IMG_8113

Qual’è il miglior cibo per cani? L’esempio di Zarly

Qual’è il miglior cibo per cani? L’esempio di Zarly

Ciao e benvenuto o benvenuta nel mio Blog! In questo articolo scoprirai qual’è, a mio parere, il miglior cibo per cani.

Prima di arrivare a dirti esattamente qual’è questo tipo di cibo e in che modo proporlo al tuo fedele amico, vorrei raccontarti brevemente la storia di Zarly, il mio cane.

Devi sapere che, durante i primi due anni della sua vita, Zarly ha avuto diversi problemi di salute: dalle dermatiti ed eczemi sulla cute, a diversi disturbi gastrointestinali che lo portavano spesso a soffrire di diarrea.

All’epoca, non essendo io ancora ben informato su quale fosse il miglior cibo per cani, mi sono affidato alle più conosciute (e spesso ahimè consigliate) marche di crocchette note in commercio: non potevo commettere uno sbaglio più grande!

Infatti scegliendo quelle marche per così dire “da supermercato”, i problemi del mio cucciolo stavano aumentando. Ben presto, poverino, ha dovuto fare i conti anche con debolezza, letargia e perdita di appetito.

E’ stato in quel momento che ho capito che dovevo cambiare qualcosa. E decisi di iniziare dal cibo che gli davo!

 

→ Se non desideri leggere tutto l’articolo, CLICCA QUI per scorrere fino al paragrafo specifico, dove potrai trovare i link per le due marche di prodotti consigliati!

 

Attraverso uno studio approfondito mi sono imbattuto in una nuova marca di crocchette, mai vista né sentita prima. Leggendo le sue numerose recensioni positive, decisi di affidarmi con fiducia.

Bastarono poche settimane per rendermi conto che quel tipo di crocchette faceva davvero al caso suo.

Di lì a poco compresi anche in che modo abbinare quelle crocchette ad altre importanti fonti di nutrimento. Clicca qui se desideri arrivare subito al paragrafo specifico.

Zarly, nel giro di poco, è tornato a star bene e in salute, riacquistando energia e carica emotiva.

Lo studio che avevo faticosamente affrontato per giorni e anche svariate notti, aveva portato con mia grande sorpresa a grandi risultati.

Quelle nuove crocchette avevano aiutato Zarly a riacquistare la sua vitalità.

Al termine di questo articolo, ho pensato di darti qualche informazione in più, condividendo con te anche alcuni suggerimenti e consigli molto utili. Ti assicuro che se li metterai in pratica, il tuo cane, ma soprattutto il suo intestino, ti ringrazierà molto.

Ti consiglio quindi di continuare la lettura di questo articolo e arrivare fino alla fine! 😉

Intanto te lo presento.

il miglior cibo per cani l'esempio di Zarly 2

Eccolo, lui è Zarly, il mio fedele amico e compagno di vita.

Per curiosità quanti anni gli daresti? Sei, otto, dieci? Te lo dico subito, la sua data di nascita risale al 14 febbraio del 2008.

Eh già, è nato proprio a San Valentino: il cane degli innamorati! 😊

Ti sembrerà strano ma, dopo quei primi due anni di test e di prove, non ha mai avuto nessun problema di salute e non ne ha tuttora.

Anzi, Zarly cammina, corre, salta e abbaia come quando aveva tre o quattro anni.

 

~




Zarly è un cane incredibilmente attivo.

zarly un cane incredibilmente attivo

Ogni giorno necessita delle sue tre o quattro passeggiate fuori casa. Ama andare a spasso, specialmente quando è nella natura.

Spesso, infatti, con i suoi occhi e forse anche attraverso una sorta di telepatia, mi chiede di andare proprio in quel parco, in quel bosco o anche per quelle stesse stradine di città che affiancano il mare.

Ed io cerco sempre, per quanto mi è possibile, di accontentarlo.

Nonostante abbia un giardino in casa dove può liberamente sfogare i suoi bisogni e dove può brucare un po di erba per ripulire il suo stomaco, lui attende con pazienza ed entusiasmo il momento in cui usciamo di casa e andiamo a passeggio.

Per i cani uscire di casa è oltremodo importante, perché si imbattono in nuovi odori, in nuovi stimoli e in nuove conoscenze. Condividi il Tweet

 

L’uscita di casa mantiene alto il parametro della vitalità nei nostri amici pelosi.

Che si tratti di nuove conoscenze o di vecchi amici, o che si tratti di nuovi stimoli e odori, per loro c’è comunicazione e scambio di informazioni con i loro simili.

Del resto, uscire di casa è importante anche per noi. Ed è importante in quanto, prendere una boccata d’aria ci permette di riconciliare il nostro spirito con la natura che ci circonda.

Uscire di casa spesso ci porta a fare nuove conoscenze e ci permette di staccare un po la spina da quelli che sono i nostri problemi e le nostre preoccupazioni.

Ma torniamo a loro, ovvero ai nostri meravigliosi e morbidosi amici a quattro zampe.

~

 

I CANI VANNO ACCUDITI, TUTELATI E TRATTATI CON AMORE

Sapere che per un cane è importante uscire di casa, io credo sia un serio monito per chiunque decida di prendere un cane.

Non sempre, infatti, chi desidera avere un cane ha idea di quali responsabilità implichi questa scelta.

il miglior cibo per cani zarly al supermercato con me

Devi sapere che quasi sempre scelgo di portare Zarly con me ovunque vado, anche al supermercato.

E lui è sempre molto felice di accompagnarmi a svolgere le mie diverse mansioni quotidiane.

Ricordiamocelo dunque, i cani non sono assolutamente degli oggetti.

I nostri fedeli amici vanno accuditi, tutelati e trattati con pieno rispetto e con amore, anche quando diventano grandi.

In altre parole, se ci tieni davvero alla salute del tuo cane, non è sufficiente che tu abbia un giardino e che il tuo pelosetto ci scorrazzi tutti i giorni avanti e indietro, è necessario uscire e portarlo a passeggio e, una volta a casa, nutrirlo adeguatamente con il miglior cibo per cani.

~

 

ZARLY: UN CANE TROVATELLO

Zarly è un trovatello. All’età di soli 3 mesi è giunto da solo dinanzi al cancello della villetta dove abitavo nell’ormai lontano 2008.

Per circa due settimane è rimasto lì ad aspettare che io e la mia famiglia ci decidessimo per l’adozione.

Ebbene, nonostante le iniziali difficoltà, la sua pazienza e la sua determinazione alla fine lo hanno premiato.

E’ bastato veramente poco affinché tutti in casa ce ne innamorassimo.

Mia sorella, mio fratello e persino mia madre, dopo poco tempo, si sono affezionati a lui oltre ogni immaginazione.

Ma credo che tu questo lo possa comprendere molto bene visto che, se stai leggendo questo articolo, è proprio perché tieni al tuo amico o alla tua amica a quattro zampe almeno quanto tengo anche io a Zarly.

 

COME SONO ARRIVATO A CAPIRE QUAL’E’ IL MIGLIOR CIBO PER ZARLY

il miglior cibo per cani zarly che mangia un caco

Capire qual’è il miglior cibo per cani non è stato semplice.

Come ti dicevo, ho impiegato ben due anni per arrivare a conoscere la migliore soluzione per nutrire il mio dolce amico e contemporaneamente mantenerlo in salute.

Durante questi due anni, ho testato ogni sorta di alimento e abbinamento.

Ho provato a dargli le marche di crocchette più disparate con scarsi, anzi pessimi, risultati.

Ricordo ancora oggi che in quel periodo soffriva molto, soprattutto per via dei problemi intestinali. Faceva spesso feci molli e avvertiva costantemente prurito a causa di dermatiti ed eczemi. Devi sapere che i problemi intestinali sono collegati con le dermatiti e gli eczemi: tanto è vero che quando risolvi i primi, risolvi anche i secondi.

Talvolta queste manifestazioni erano così forti da costringerlo a grattarsi fino a fargli perdere anche il pelo.

Fortunatamente poi le conoscenze che man mano acquisii in Igiene Naturale assieme al percorso di disintossicazione che avevo deciso di intraprendere per me stesso, mi hanno aiutato a capire anche come nutrire al meglio Zarly.

Per cui inizio a fare delle ricerche e finalmente arrivo a conoscere le YARRAH !

~

 

YARRAH BIO & VEG

il miglior cibo per cani Yarrah crocchette

La Yarrah, fin dal 1992, è la prima azienda europea a dedicarsi alla produzione di alimenti biologici e naturali per animali domestici. Si tratta di una marca seria ed affidabile, che ha molte qualità interessanti. Vediamo subito quali.

  • Prima di tutto, si tratta di prodotti biologici privi di sostanze che provocano allergie (ciò significa che, per realizzare questi prodotti, NON vengono utilizzati fertilizzanti, erbicidi, pesticidi artificiali, conservanti chimici, antibiotici, coloranti, ormoni, profumi e aromi artificiali);
  • Hanno un perfetto bilanciamento di sostanze nutrienti: proteine, grassi, fibre, carboidrati, vitamine, minerali sono bilanciati in modo consapevole per le diverse stazze e le diverse tipologie di razze;
  • La Yarrah è una delle poche aziende che, per realizzare i propri prodotti, non ricorre alla sperimentazione sugli animali, per cui sono cruelty free (senza crudeltà);
  • Il prodotto che utilizzo ormai da anni per Zarly e che ti specificherò e consiglierò di seguito, è inoltre grain-free (senza cereali) e gluten-free (senza glutine): queste ultime due novità rappresentano a mio parere un grande salto di qualità!

 

Fra le tante proposte presenti nel loro catalogo, quindi senza ombra di dubbio io ho scelto le Yarrah Bio & Veg. E devo dire che è bastato poco che le scegliesse con felicità anche lui.

Nello specifico, se vuoi sapere quali fra le tante opzioni della Yarrah predilige Zarly, ti consiglio le crocchette biologiche e vegetariane senza cereali (ossia quelle che vedi nella foto qui sopra).

A mio parere, queste crocchette rappresentano la soluzione più ideale per i nostri amici pelosi, in altre parole il miglior cibo per cani in commercio.

Zarly è felicissimo quando arriva il nuovo pacco contenente le sue crocchette e quando arriva l’orario di cena le mangia con gusto e in abbondanza, senza tuttavia rimanere né appesantito né gonfio.

Fra tutte le tipologie di crocchette della Yarrah, il motivo per cui ti consiglio di scegliere quelle vegetariane senza cereali, è perché tutto il frumento che utilizza oggi la società odierna è completamente OGM. Ciò vale per i nostri amici a quattro zampe, quanto per noi umani.

Dunque qualsiasi altro prodotto contenente frumento te lo sconsiglio vivamente.

 

VEGGIE DOG

Un’altra marca che io e Zarly ci sentiamo di consigliarti è la VeggieDog.

il miglior cibo per cani Veggie dog origin crocchette

Anche queste crocchette rappresentano un alimento completo per i nostri fedeli amici domestici.

In particolare, fra le varie proposte che l’azienda ha realizzato, ti consiglio questo specifico prodotto, il Green Petfood VeggieDog Origin, che è indirizzato in particolare a quei cani che hanno già raggiunto l’età adulta e che sono di stazza media o medio-grande.

Anche questo prodotto è gluten free, ma rispetto alle Yarrah, questa marca ha optato per contenere un cereale, quale il riso.

Il riso a dispetto del frumento è sicuramente fra i cereali migliori che esistono in natura, assieme al grano saraceno, alla quinoa e al miglio.

Vuoi sapere il perché?

Beh, in primo luogo perché è senza glutine e poi perché è ricco di vitamine del gruppo B, coinvolte come coenzimi in molti processi metabolici, ed è ricco anche di ferro, fosforo e manganese, tutte sostanze decisamente importanti per una sana crescita dei nostri amati cagnolini.

Anche le crocchette VeggieDog, come le Yarrah, vengono prodotte in Germania laddove l’attenzione verso la qualità è particolarmente elevata.

Per adesso non mi sento di consigliarti altre marche di crocchette, ma se in futuro dovessi conoscerne di nuove e di buona qualità e se anche Zarly mi da il suo OK, lo farò presente sicuramente in un nuovo articolo. ☺️

~

 

ABBINAMENTI: SUGGERIMENTI E CONSIGLI

Vengo ora, come promesso ad inizio articolo, a qualche suggerimento molto importante per far sì che il tuo cane possa migliorare nel breve o nel lungo termine le sue condizioni di salute.

Come per noi umani, anche per i nostri fedeli amici l’alimentazione ha un ruolo fondamentale nel mantenimento o nel ritrovamento di un benessere a 360°.

Per cui, anche se nei paragrafi precedenti ti ho elencato un paio di marche che ritengo meritino l’etichetta di “miglior cibo per cani”, ora desidero darti qualche consiglio su come proporgli queste crocchette nel modo giusto.

 

  • 1° consiglio: dai da mangiare al tuo cane sempre dopo una passeggiata (meglio se dopo quella pomeridiana)

Zarly mangia una volta al giorno e tendenzialmente nel pomeriggio dopo la nostra seconda passeggiata.

In questo modo lui si libera di tutti i suoi bisogni, svuota così il suo intestino e, al ritorno a casa, mangia con più gusto e desiderio.

Raramente mi chiede cibo anche di mattina. Ciò vuol dire che quando mangia, non soltanto si sta saziando ma sta anche nutrendo realmente le sue cellule.

 

  • 2° consiglio: dosa intelligentemente la porzione di crocchette

Questo è molto importante, poiché se il tuo cane dovesse mangiar tanto da riempirsi fino ad esplodere, lascia che te lo dica, non è una cosa molto intelligente.

Mangiare il giusto, quindi né troppo poco, ma neanche in eccesso, è una decisione saggia per noi quanto lo è per loro.

Fai dunque delle prove e nel tempo cerca di capire qual’è la giusta dose che possa si saziarlo, ma senza abbuffarlo.

Se dovesse dopo chiederti ancora altro cibo, temporeggia. Proponigli tuttalpiù qualche pezzettino di mela (che male non gli fa, anzi gli farebbe molto bene). Resisti e non cedere alle sue richieste.

Vedrai che, dopo poco, il cibo che ha appena mangiato raggiungerà il suo intestino e allora non ti chiederà più nulla.

 

  • 3° consiglio: inserisci sempre insalata e qualche ortaggio nelle crocchette

In che modo puoi aiutare il tuo cane a saziarsi e contemporaneamente a nutrirlo? Te lo spiego subito.

Aggiungendo alle crocchette una bella manciata di verdura cruda e di stagione, che possa aiutarlo nella digestione attraverso gli enzimi insiti nella verdura e negli ortaggi crudi.

Mi raccomando, se puoi prediligi sempre la verdura e gli ortaggi il più possibile biologici.

 

COME FACCIO IO CON ZARLY?

come faccio io con zarly

Se ti interessa sapere cosa faccio io con Zarly, te lo spiego brevemente di seguito.

Al momento della pappa, mentre lui si rilassa in in giardino io raccolgo un po di tarassaco, cicoria, insalata mista e rucoletta selvatica.

In casa, inoltre, ho sempre delle carote e altri tipi di ortaggi come il cavolfiore, la verza, il finocchio, il peperone, etc.

E’ chiaro che la disponibilità e la tipologia di verdura dipende dalla stagione.

Creo quindi un mix di verdure appena colte tagliandole in modo fine con un coltello.

Aggiungo sempre a questo mix una metà mela a pezzettini (anche questa che sia di buona qualità mi raccomando) e metto tutto nella sua ciotola di crocchette.

Infine condisco con un sughetto che ho già pronto, un sughetto che a lui piace è ovvio e dico Buon Appetito Zarly!

 

Bene, i link te li ho messi nell’articolo. Ora sta a te iniziare a provare.

Vedrai che il tuo cagnolino gradirà e si riempirà lo stomaco di buon cibo e di ottimi nutrienti.

Ecco svelato in quest’articolo il miglior cibo per cani assieme al mio consiglio sul miglior abbinamento per riuscire a deliziare il suo palato.

Un saluto da me e dal mio fedele amico Zarly!

 

E buona fortuna o buona guarigione per il tuo fedele amico.

I miei libri

Iscriviti alla newsletter!

Riceverai in regalo l'estratto della Guida: "Guarire dalla Psoriasi in modo naturale e definitivo"

Post recenti

COVER medicina allopatica un tunnel di non ritorno

Medicina allopatica: un tunnel di non ritorno

Vi sono diversi aspetti negativi che riguardano la medicina allopatica (o convenzionale). Quello più negativo riguarda i “mezzi” che usa: vaccini, iniezioni, medicinali, chemioterapie, radioterapie,

Iscriviti alla newsletter per ricevere in regalo un estratto della mia guida
"Guarire dalla Psoriasi"

Lascia un commento